Impariamo facendo tra natura e agricoltura, con l’olio di oliva al termine di ogni attività

Esperienza in concorso

Esperienze

Svolgiamo attività didattiche per bambini, famiglie e adulti, legandole al rapporto tra natura e agricoltura, al fine di scoprire la biodiversità faunistica e floristica presente in agroecosistemi complessi con zone rifugio per uccelli e punti d’acqua per l’abbeveraggio della fauna selvatica; la connessione tra aree di interesse naturalistico e oliveti garantisce resilienza a questi ultimi. I programmi didattici sono del tipo “Impariamo facendo”, per cui, attraverso appuntamenti fine settimanali, coinvolgiamo le famiglie nelle diverse operazioni agricole come la raccolta delle olive, la preparazione di un’orto sinergico, il riconoscimento e la raccolta delle erbe spontanee nell’oliveto, la preparazione di cesti con i polloni di olivo, il riconoscimento di specie animali che trovano rifugio in un oliveto, picnic tra i boschi e gli oliveti, yoga, foresta terapia, concerti di pianoforte e di musica barocca, teatro per bambini sui temi dell’ambiente e della biodiversità, estemporanee di pittura negli oliveti e nelle aree naturali contermini. Ogni attività è svolta sotto forma di gioco e termina sempre con una colazione contadina che include un piccolo corso di educazione all’assaggio degli olii, al fine di scoprire e saper distinguere i pregi (fruttato, amaro e piccante) e i principali difetti (rancido, riscaldo, …) che possiamo riscontrare nei vari tipi di olio di oliva acquistati in un supermercato o presenti su un tavolo di un ristorante.

La Struttura

L’azienda agricola biologica presenta oliveti terrazzati e un Bosco Didattico sulle colline di Ostuni oltre ad un oliveto secolare ricadente all’interno della Riserva Naturale dello Stato di Torre Guaceto. L’area è inclusa all’interno del Paesaggio Rurale Storico della Piana degli Oliveti secolari tra Ostuni e Carovigno. Gli oliveti monumentali dell’azienda ricadenti nella Riserva Naturale di Torre Guaceto (40 piante ad ettaro) presentano evidenti sintomi di disseccamento dovuti alla presenza del batterio della Xylella. Sono concotti con metodi di agricoltura biologica e con tutte le dovute pratiche colturali di potatura, fertilizzazione organica del suolo, inerbimento controllato, raccolta meccanica. A livello sperimentale abbiamo realizzato un nuovo impianto di oliveto utilizzando una cultivar tollerante come la Favolosa (FS17) su una superficie di mezzo ettaro con un sesto di impianto di 5×6 (160 piante su mezzo ettaro). Per coniugare il nuovo impianto al paesaggio rurale circostante posto in collina, non abbiamo voluto dare un’impostazione geometrica con filari squadrati, ma abbiamo messo a dimora le giovani piante su filari curvilinei (ad onde) che segue l’andamento curvilineo di una strada bianca che si inerpica su un dolce declivio inoltrandosi gradatamente all’interno di un bosco dove si svolge attività didattica.

Struttura

Azienda Agricola Columella

Categoria della Struttura

Esperienze

Regione

Città

Indirizzo

Contrada Lamacoppa piccola, sn - 72017 Ostuni

Email

aziendagricolacolumella@gmail.com

Sito web

Numero di telefono

+39 3382673289

Prezzi

I prezzi delle attività didattiche variano da 5 a 10 euro, in base al tipo di laboratorio

Info e Prenotazioni

Realizziamo iniziative diverse nel fine settimana. Basta seguire le pagine social (Instagram e Facebook) dell'azienda agricola Columella per tenersi costantemente aggiornati. Per prenotarsi si può inviare una mail ad aziedaagricolacolumella@gmail.com o telefonando al numero +39 3382673289.

Geolocalizzazione

L'oliveto secolare di Torre Guaceto 40°42'15,3"N - 17°45'48,5"E. L'oliveto e il bosco didattico della zona collinare di Ostuni 40°40'59,2"N - 17°35'02,9"E

Come Raggiugerci

L'oliveto e il bosco didattico della zona collinare di Ostuni è raggiungibile dalla SP 28 Ostuni-Francavilla, dopo un 1,5 km da Ostuni svoltare a destra per C.da Lamacoppa e seguire le frecce direzionali dell'azienda agricola Columella. L'oliveto secolare di Torre Guaceto si affaccia sulla SP 36 Serranova-Punta Penna Grossa dopo il passaggio a livello ferroviario.

Importante

La valutazione personale non corrisponde al voto per il Concorso Nazionale Città dell’Olio. Per votare l’iniziativa ai fini del concorso è necessario registrarsi (vedi Regolamento) e cliccare sull’apposito pulsante in alto a destra.