Itinerario Storico Naturalistico Ulivi Monumentali “Sulle Tracce dei Gattopardi”

Esperienze

Proponiamo percorsi educativi-ricreativi-didattici tra arte, storia, tradizione e natura rivolti alle scolaresche di tutta la Sicilia in visita a Ficarra. I ragazzi hanno modo di identificare nelle piante monumentali, alcune di oltre 700 anni, personaggi che hanno caratterizzato la storia del paese, quale la famiglia Piccolo di Calanovella e Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Si propone, quindi, la visita delle piante che prendono i nomi di poeti e scrittori che hanno vissuto una parte della loro vita a Ficarra. I ragazzi hanno modo di conoscere la storia di quella pianta, accostarsi alla “Bellezza della Letteratura”, partecipare a laboratori del gusto, utilizzando i sensi della vista, dell’olfatto e del gusto che gli permettono di riconoscere pregi e difetti di un olio EVO e assistere nel periodo della raccolta, alla molitura delle olive.

La Struttura

Gran parte dei secolari uliveti, che oggi ricoprono il territorio di Ficarra, appartenevano un tempo all’immenso feudo della baronessa Teresa Mastrogiovanni Filangeri Tasca di Cutò, discendente da un’antica e nobile famiglia. Nel feudo, prima dell’inizio ufficiale della raccolta, a tutti era consentito di attraversare la proprietà baronale e recuperare liberamente le prime olive cadute, libertà che cessava quando gli uliveti venivano segnati con una canna infissa nel terreno. Le scolaresche vengono accolte dal personale dell’Ufficio Turistico e il percorso inizia con la visita degli “Ulivi Monumentali dei Gattopardi”. Vi è la pianta “Lucio Piccolo” dedicata a uno dei maggiori poeti del novecento, autore de “I Canti Barocchi”. Percorrendo la via principale arriviamo all’albero “Tomasi di Lampedusa” in onore al famosissimo autore del “Gattopardo” che Ficarra ha conosciuto nell’agosto del 1943. Proseguendo ci addentriamo nel centro storico dell’abitato e ammiriamo l’albero “Agata Giovanna Piccolo”, botanica, la quale si dedicò allo studio delle piante, la sua grande passione insieme alla cucina. Continuando sulla via principale arriviamo all’albero “Casimiro Piccolo” raffinato pittore, celebri i suoi acquerelli dedicati a fate, gnomi ed elfi. Il percorso prosegue in un antico frantoio a “Molazze” e a “Presse”, oggi acquistato dal Comune e sede del museo didattico dell’oliva “Minuta”.

Struttura

Comune di Ficarra

Categoria

Esperienze

Regione

Città

Indirizzo

Via Umberto I

Email

infoturismoficarra@libero.it

Sito web

Numero di telefono

941582604

Prezzi

Contatta la struttura per maggiori Informazioni

Info e Prenotazioni

Telefonare allo 0941582604 mail infoturismoficarra@libero

Geolocalizzazione

Contatta la struttura per maggiori Informazioni

Come Raggiugerci

Aeroporti: Palermo - Catania - Reggio Calabria Treno: Stazione di Capo d'Orlando- e Brolo Ficarra Autostrada: A20 Messina-Palermo, uscita Brolo-Capo d'Orlando Est

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Importante

La valutazione personale non corrisponde al voto per il Concorso Nazionale Città dell’Olio. Per votare l’iniziativa ai fini del concorso è necessario registrarsi (vedi Regolamento) e cliccare sull’apposito pulsante in alto a destra.