Pic-nic tra gli Ulivi

Esperienza in concorso

Esperienza

La Struttura

Alla fine degli anni ’40, Costantino Cervo, impiantò a Caiazzo uno dei primi frantoi oleario a trazione animale. Il figlio Giuseppe, realizzò nel 1950 un frantoio oleario meccanizzato che, nel rispetto di un suo preciso desiderio di continuità nel tempo della tradizione di famiglia, è passato al genero Marco Mondrone e figli. “Siamo sempre stati convinti che un buon olio nasca da un’ottima lavorazione e da grandi competenze, ma soprattutto da una buonissima materia prima”. Sul nostro sito ww.orodicaiazzo.it e nella nostra azienda proponiamo olio extravergine d’oliva in vari confezionamenti di latta o in vetro. o in ceramica. Proponiamo una crema alla nocciola all’olio extravergine d’oliva, senza olio di palma e con il 36% di nocciole. Proponiamo nel periodo di natale, un panettone artigianale all’olio extravergine d’oliva, senza canditi e senza burro. Proponiamo nel periodo Pasquale, una colomba artigianale all’olio extravergine d’oliva. Fra pochi giorni, partirà la vendita della pasta di grano senatore cappelli, grano coltivato da noi: saranno 5 tipologie di pasta. Nel periodo della produzione, diverse scuole locali fanno visita al frantoio per illustrare la produzione ai bambini e ragazzi. Diverse famiglie si organizzano la domenica nel periodo della produzione, per visitare il frantoio e degustare il prodotto.

Struttura

L'Oro di Caiazzo

Tipo di Struttura

Attività

Regione

Città

Indirizzo

via cafari- santa caterina, 3

Sito web

Numero di telefono

3339485898

Lingua

Contatta la struttura per maggiori Informazioni

Prezzi

Contatta la struttura per maggiori Informazioni

Info e Prenotazioni

[email protected], minimo 4 persone, prenotazione almeno 4 giorni prima.

Importante

La valutazione personale non corrisponde al voto per il Concorso Nazionale Città dell’Olio. Per votare l’iniziativa ai fini del concorso è necessario registrarsi (vedi Regolamento) e cliccare sull’apposito pulsante in alto a destra.