Museo della Civiltà dell'Ulivo di Trevi

Esperienza in concorso

Esperienza

La visita inizia con il racconto del coltivatore locale che descrive la coltivazione dell’ulivo, tecnica di produzione e conservazione dell’olio, rituali, superstizioni, credenze religiose e locali. Il percorso prosegue nelle sezioni Botanica, Conosciamo l’olio e l’ulivo, l’Ulivo simbolo di pace, Storia dell’ulivo. Tra le attività esperienziali si cita il progetto “I 5 sensi dell’olio”, articolato in tre percorsi: “L’olio tra sacro e profano”, percorso uditivo-visivo, esamina riti, miti, leggende, dalla tradizione cristiana alle credenze popolari contadine; “In odore d’Olio”, percorso olfattivo, ne analizza storia e utilizzo (profumi di Cipro, uso culinario, moderna farmacoterapia); “Liscio come l’olio”, percorso tattile, porta alla scoperta della pianta, frutti e metodi di lavorazione dell’olio con immersione reale negli uliveti che cingono il Museo. Ai percorsi si affiancano il laboratorio cosmetico e il laboratorio “tradizionale” di degustazione dell’olio extra-vergine di oliva

La Struttura

Il Museo della Civiltà dell’Ulivo di Trevi ha sede nell’ex convento di S. Francesco, impianto duecentesco ristrutturato nel XIX sec. da G. Valadier, è adiacente alla chiesa omonima e alla Pinacoteca comunale. L’allestimento, voluto e realizzato dal Comune di Trevi, con il contributo della Regione e della CE, è dedicato alla cultura dell’olio e dell’olivo. Le potenzialità interattive ne evidenziano la modernità e ne esaltano la capacità didattica. Fino al 30.09.20 la gestione è avvenuta all’interno della Rete Terre & Musei Umbria. La visita inizia con il racconto del coltivatore locale che descrive la coltivazione dell’ulivo, tecnica di produzione e conservazione dell’olio, rituali, superstizioni, credenze religiose e locali. Il percorso prosegue nelle sezioni Botanica, Conosciamo l’olio e l’ulivo, l’Ulivo simbolo di pace, Storia dell’ulivo. Tra le attività esperienziali si cita il progetto “I 5 sensi dell’olio”, articolato in tre percorsi: “L’olio tra sacro e profano”, percorso uditivo-visivo, esamina riti, miti, leggende, dalla tradizione cristiana alle credenze popolari contadine; “In odore d’Olio”, percorso olfattivo, ne analizza storia e utilizzo (profumi di Cipro, uso culinario, moderna farmacoterapia); “Liscio come l’olio”, percorso tattile, porta alla scoperta della pianta, frutti e metodi di lavorazione dell’olio con immersione reale negli uliveti che cingono il Museo. Ai percorsi si affiancano il laboratorio cosmetico e il laboratorio “tradizionale” di degustazione dell’olio extra-vergine di oliva.

Struttura

Tipo di Struttura

Attività

Regione

Città

Indirizzo

VIA LUCARINI 06039 TREVI

Sito web

Numero di telefono

742.332221

Lingua

Contatta la struttura per maggiori Informazioni

Prezzi

Contatta la struttura per maggiori Informazioni

Info e Prenotazioni

Attualmente, causa emergenza sanitaria Covid-19, il Museo è chiuso. L’Ufficio Cultura del Comune di Trevi ha avviato la procedura di evidenza pubblica per selezionare il nuovo soggetto gestore del Museo a decorre presumibilmente da Gennaio 2020. Modalità di visita fino al 30.09.2020 nell’ambito della Rete Terre & Musei: PRENOTA LE ATTIVITÀ Call center 199 151 123 [email protected]

Importante

La valutazione personale non corrisponde al voto per il Concorso Nazionale Città dell’Olio. Per votare l’iniziativa ai fini del concorso è necessario registrarsi (vedi Regolamento) e cliccare sull’apposito pulsante in alto a destra.