Museo della Civiltà dell’Ulivo di Trevi

Esperienze

La visita inizia con il racconto del coltivatore locale che descrive la coltivazione dell’ulivo, tecnica di produzione e conservazione dell’olio, rituali, superstizioni, credenze religiose e locali. Il percorso prosegue nelle sezioni Botanica, Conosciamo l’olio e l’ulivo, l’Ulivo simbolo di pace, Storia dell’ulivo. Tra le attività esperienziali si cita il progetto “I 5 sensi dell’olio”, articolato in tre percorsi: “L’olio tra sacro e profano”, percorso uditivo-visivo, esamina riti, miti, leggende, dalla tradizione cristiana alle credenze popolari contadine; “In odore d’Olio”, percorso olfattivo, ne analizza storia e utilizzo (profumi di Cipro, uso culinario, moderna farmacoterapia); “Liscio come l’olio”, percorso tattile, porta alla scoperta della pianta, frutti e metodi di lavorazione dell’olio con immersione reale negli uliveti che cingono il Museo. Ai percorsi si affiancano il laboratorio cosmetico e il laboratorio “tradizionale” di degustazione dell’olio extra-vergine di oliva

La Struttura

Il Museo della Civiltà dell’Ulivo di Trevi ha sede nell’ex convento di S. Francesco, impianto duecentesco ristrutturato nel XIX sec. da G. Valadier, è adiacente alla chiesa omonima e alla Pinacoteca comunale. L’allestimento, voluto e realizzato dal Comune di Trevi, con il contributo della Regione e della CE, è dedicato alla cultura dell’olio e dell’olivo. Le potenzialità interattive ne evidenziano la modernità e ne esaltano la capacità didattica. Fino al 30.09.20 la gestione è avvenuta all’interno della Rete Terre & Musei Umbria. La visita inizia con il racconto del coltivatore locale che descrive la coltivazione dell’ulivo, tecnica di produzione e conservazione dell’olio, rituali, superstizioni, credenze religiose e locali. Il percorso prosegue nelle sezioni Botanica, Conosciamo l’olio e l’ulivo, l’Ulivo simbolo di pace, Storia dell’ulivo. Tra le attività esperienziali si cita il progetto “I 5 sensi dell’olio”, articolato in tre percorsi: “L’olio tra sacro e profano”, percorso uditivo-visivo, esamina riti, miti, leggende, dalla tradizione cristiana alle credenze popolari contadine; “In odore d’Olio”, percorso olfattivo, ne analizza storia e utilizzo (profumi di Cipro, uso culinario, moderna farmacoterapia); “Liscio come l’olio”, percorso tattile, porta alla scoperta della pianta, frutti e metodi di lavorazione dell’olio con immersione reale negli uliveti che cingono il Museo. Ai percorsi si affiancano il laboratorio cosmetico e il laboratorio “tradizionale” di degustazione dell’olio extra-vergine di oliva.

Struttura

Categoria

Esperienze

Regione

Città

Indirizzo

VIA LUCARINI 06039 TREVI

Email

daniela.rapastella@comune.trevi.pg.it

Sito web

Numero di telefono

742.332221

Prezzi

Contatta la struttura per maggiori Informazioni

Info e Prenotazioni

Attualmente, causa emergenza sanitaria Covid-19, il Museo è chiuso. L’Ufficio Cultura del Comune di Trevi ha avviato la procedura di evidenza pubblica per selezionare il nuovo soggetto gestore del Museo a decorre presumibilmente da Gennaio 2020. Modalità di visita fino al 30.09.2020 nell’ambito della Rete Terre & Musei: PRENOTA LE ATTIVITÀ Call center 199 151 123 callcenter@sistemamuseo.it

Geolocalizzazione

Contatta la struttura per maggiori Informazioni

Come Raggiugerci

Al km 143 della Strada Statale Flaminia Roma-Fano. Da nord: uscita A1 "Valdichiana", 90 km direzione Perugia-Foligno-Spoleto. Da sud: uscita "Orte", 80 km direzione Terni-Spoleto-Foligno.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Importante

La valutazione personale non corrisponde al voto per il Concorso Nazionale Città dell’Olio. Per votare l’iniziativa ai fini del concorso è necessario registrarsi (vedi Regolamento) e cliccare sull’apposito pulsante in alto a destra.