Olio Evo Bio in una dimora storica

Esperienza in concorso

Esperienze

La struttura, grazie al legame famigliare con la famiglia Bachetoni, offre particolari esperienze legate all’olio EVO BIO: dalle passeggiate negli oliveti dell’azienda agricola Giovanni Bachetoni, alla visita del frantoio, alle degustazioni. In particolare, tali degustazioni possono essere fatte nel “cucinone” della villa, un ambiente originale del secolo XVII, che custodisce un originalissimo girarrosto meccanico. Per quanto riguarda l’offerta di servizi essa si differenzia per una serie di particolarità: l’accesso a sentieri carrozzabili, anche per persone con poca mobilità; l’utilizzo, ad esempio, di muli ed asinelli per le passeggiate è molto coinvolgente per gruppi di giovani e non. La struttura è particolarmente attenta alla valorizzazione della cultura locale. La casa, infatti, nasce come “stazione di posta” per i pellegrini diretti all’attiguo Santuario della Madonna della Bianca. Pertanto, è inserita, fin dal secolo XVI, nel contesto socio-economico della comunità locale. La struttura, grazie alla presenza sui canali social web aggiorna continuamente la sua offerta per ritagliarla sui bisogni degli ospiti. La struttura è disponibile alla collaborazione con l’Associazione Nazionale Città dell’Olio e alla promozione congiunta delle sue attività.

La Struttura

La dimora storica “Villa Negri Arnoldi alla Bianca” si trova al centro della frazione La Bianca della città di Campello sul Clitunno (PG), città dell’olio: inserita nel contesto della “fascia olivata” che può vantare un sito patrimonio dell’UNESCO all’interno del proprio territorio: il Tempietto. Il parco della villa è orientato verso le colline olivate e, da un cancello, è possibile, senza soluzione di continuità, passeggiare in sentieri, mulattiere e carrarecce all’interno di antichissimi uliveti. La struttura, grazie al legame con la famiglia Bachetoni, offre particolari esperienze legate all’olio EVO BIO: dalle passeggiate negli oliveti dell’azienda agricola Giovanni Bachetoni, alla visita del frantoio, alle degustazioni. In particolare, tali degustazioni possono essere fatte nel “cucinone” della villa, un ambiente originale del secolo XVII, che custodisce un originalissimo girarrosto meccanico. Per quanto riguarda l’offerta di servizi essa si differenzia per una serie di particolarità: l’accesso a sentieri carrozzabili, anche per persone con poca mobilità; l’utilizzo, ad esempio, di muli ed asinelli per le passeggiate è molto coinvolgente per gruppi di giovani e non. La struttura è particolarmente attenta alla valorizzazione della cultura locale: la casa, infatti, nasce come “stazione di posta” (XVI secolo) per i pellegrini diretti all’attiguo Santuario della Madonna della Bianca.

Struttura

Villa Negri Arnoldi alla Bianca

Categoria della Struttura

Esperienze

Regione

Città

Indirizzo

piazza G. Garibaldi snc

Email

e.ojetti@virgilio.it

Sito web

Numero di telefono

3398171654

Prezzi

€100/notte per il pernottamento (minimo 2 notti e 6 persone); €20/persona per la degustazione o la passeggiata (minimo: 10 persone); altri su richiesta

Info e Prenotazioni

per prenotarsi occorre inviare una email a: e.ojetti@virgilio.it oppure telefonare al numero: +393398171654

Geolocalizzazione

Contatta la struttura per maggiori Informazioni

Come Raggiugerci

La struttura si trova nel centro di Campello sul Clitunno (PG); stazione ferroviaria: Campello o Spoleto; autostrada A1 e superstrada E45; aeroporto: Perugia o Roma FCO o CIA

Importante

La valutazione personale non corrisponde al voto per il Concorso Nazionale Città dell’Olio. Per votare l’iniziativa ai fini del concorso è necessario registrarsi (vedi Regolamento) e cliccare sull’apposito pulsante in alto a destra.